ARREDOISPIRAZIONIGli stand al Salone del Mobile 2019

28 Maggio 2019

Il  Salone del Mobile è una vetrina per sia esperti del settore, arredatori, architetti, designer, ma anche per chiunque partecipa da ogni parte del mondo per scoprire le nuove tendenze nel settore del product design.

Alla Milano Design Week, vengono presentati ogni anno migliaia di prodotti con novità di stili e tecnologie.

Un evento espositivo di tale portata spinge tutti i brand a curare nel dettaglio la presentazione degli arredi e dei complementi.

Passeggiando in fiera si viene catturati da spazi scenografici e atmosfere suggestive che ogni marchio propone per il proprio concept espositivo, studiando disposizioni e dettagli per colpire l’occhio dello spettatore e comunicare il proprio messaggio attirando l’attenzione sulle nuove proposte.

https://www.suithome.it/wp-content/uploads/2019/05/Pedrali_Stand_SDM19_12.jpg

La progettazione di tali spazi riguarda sia gli ambienti interni sia l’involucro esterno.

Per la suddivisione degli interni si vedono utilizzare molto spesso tendaggi, paraventi e divisori di vario tipo, mentre per l’esterno pareti piene con aperture e pannelli vetrati, strutture semitrasparenti, grigliate o sistemi modulari. Il tutto accompagnato dalla giusta dose di illuminazione e di verde.

La progettazione degli stand è affidata perlopiù ad architetti e designer che già progettano per il marchio. Altri portano la firma aziende specializzate nella progettazione di stand fieristici, come StandGreen, o quella di studi che si occupano di exhibition design come Studio Milo, Calvi Brambilla e Maio Architects.

PEDRALI PALACE OF WONDERS (Palazzo delle Meraviglie)

Un percorso che porta lo spettatore di scena in scena lasciandolo col fiato sospeso per la bellezza e la vivacità dei colori, proiettandolo direttamente nell’atmosfera e nello spazio esposto. La conformazione del percorso e la sorpresa nel ritrovare un’ambientazione sempre ricca ma diversa impone una fermata e una meditazione ad ogni angolo. 

 Pedrali

Di seguito alcune delle scenografie proposte.

https://www.suithome.it/wp-content/uploads/2019/05/Pedrali_Stand_SDM19_11.jpg
https://www.suithome.it/wp-content/uploads/2019/05/Pedrali_Stand_SDM19_4.jpg
https://www.suithome.it/wp-content/uploads/2019/05/Pedrali_Stand_SDM19_5.jpg
https://www.suithome.it/wp-content/uploads/2019/05/Pedrali_Stand_SDM19_7.jpg
https://www.suithome.it/wp-content/uploads/2019/05/Pedrali_Stand_SDM19_8.jpg
https://www.suithome.it/wp-content/uploads/2019/05/Pedrali_Stand_SDM19_9.jpg
https://www.suithome.it/wp-content/uploads/2019/05/Pedrali_Stand_SDM19_19.jpg
https://www.suithome.it/wp-content/uploads/2019/05/Pedrali_Stand_SDM19_18.jpg
dav
dav

ZEITRAUM

Design puro nelle forme e nei materiali che si rispecchia anche nell’atmosfera di esposizione.

sdr
sdr

EMU

Di bianco e di verde vestita l’ambientazione di Emu, con salotto vetrato centrale e libreria vegetale espositiva.

sdr

BAXTER

Lo stile di classe di Baxter si riflette nell’allestimento che unisce ambienti interni ricchi ed eclettici a spazi che rievocano atmosfere mediterranee e tropicali. 

Dall’esterno l’osservatore è catturato dalle aperture tonde semioscurate dai tendaggi.

https://www.suithome.it/wp-content/uploads/2019/05/Baxter_Stand_19_127-1280x867.jpg
https://www.suithome.it/wp-content/uploads/2019/05/Baxtre_Salone2019_09-1280x1890.jpg
https://www.suithome.it/wp-content/uploads/2019/05/Baxtre_Salone2019_15-1280x1890.jpg

LEMA

L’art Director Piero Lissoni ha progettato un vastissimo spazio espositivo con involucro in vetro ed interni su sfondo bianco con travi rosse in acciaio a vista. All’interno l’articolazione degli spazi divide zone giorno e zone notte che trasmettono lo stile armonioso e rilassante di Lema inserito in contesti quotidiani dalle contaminazioni esotiche.

L’illuminazione è di quelle che invitano ad entrare e restare in atmosfere conviviali e confortevoli. 

Sono state utilizzate lampade di Forestier ParisUtu Soulful Lighting, LZF Lamps e Servomuto.

https://www.suithome.it/wp-content/uploads/2019/05/lema7.jpg
dav
sdr
sdr

AIRNOVA 

Lo stand Airnova catturava l’attenzione con le sfumature del rosso e dell’amaranto della scenografia e di alcuni prodotti. L’area era organizzata in isole circoscritte da quinte curve fatte di tubi metallici.

https://www.suithome.it/wp-content/uploads/2019/05/airnovaa-640x640.jpeg

BILIANI 

Il design Biliani è stato esposto in cannocchiali a volta creando per creare focus su ogni oggetto. Altri spazi sono stati trattati sempre con l’archetipo dell’arco o con scalinate che come passerelle puntavano ad esaltare i prodotti in successione.

SANCAL

La fermata da Sancal come quella di una metropolitana. Non a caso il nome dello stand è anche il nome di una fermata della metro di Milano, Turati. Un chiosco coloratissimo e un pannello con scritte luminose per accogliere il pubblico. Un’entrata a tutt’arco ed interni caratterizzati da un’architettura grafica con toni del giallo e del rosso su base grigia e nera.

https://www.suithome.it/wp-content/uploads/2019/05/sancal_turati_collection_milan_images-1-e1555440406175-942x531.jpg

MONTBEL

Ad accogliere i visitatori uno spazio con diversi corners riservati, avvolti da tendaggi circolari che racchiudevano gli arredi colorati posti al centro. 

sdr

RIMADESIO

Lo stand dell’azienda leader nei sistemi di partizioni era costituito da un involucro regolare, semplice e signorile allo stesso tempo, compatto, con aperture laterali illuminate e chiuse da balaustre trasparenti con cornice in metallo. 

dav

MANERBA

Per i 50 anni dell’azienda è stato presentato uno spazio boutique progettato da Studio Milo,  delimitato da pannelli in lamiera forata con profilo color rosso castagno e pannelli in vetro cannettato. Tutto in tono con le nuance dell’allestimento, composto ed in ordine per ambienti uffici confortevoli. 

dav
sdr

ERIK JOERGENSEN

Studiato dallo studio di design danese Tine Mouritsen ApS, l’allestimento di E. Joergensen ha celebrato il design scandinavo attraverso l’utilizzo di divisori in legno a filo continuo con una modesta curvatura e aperture ad arco.

dav

GHIDINI 1961

Lo stand Ghidini 1961 colpiva l’occhio proprio all’ingresso con una quinta colorata in tono con il divano living coral, colore dell’anno 2019.

sdr

DOOQ + MAMBO + THEIA + UTU

Quattro aziende partners tra loro hanno presentato pezzi originali di design in una scenografia variegata e ricca di colori pastello.

dav
dav
dav

METALMOBIL diventa ET AL.

Un segno forte quello lasciato dall’allestimento curato dall’architetto Gianni Filindeu per il debutto di Et.Al. Un’architettura composta da un solido con tagli poligonali nei quali sono state sistemate le luci. A smorzare questa forte manifestazione geometrica, morbide tende candide che completavano e armonizzavano l’atmosfera.

ARLEX

Le ambientazioni di Arlex riconducevano a scene di vita quotidiana in spazi semplici e lineari, ma eleganti, caratterizzati da leggere aperture in vetro e metallo utilizzate sia come divisori che come infissi.

sdr
dav
sdr

MONTANA

Linearità e colore le parole d’ordine dell’allestimento Montana, a partire dall’entrata delimitata da frange nere vedo non vedo, con all’interno una zona accoglienza con bancone, libreria e sedute a filo metallico. Un bagno di colori audaci e delicati in scaffali altissimi che ampliano ed innalzano la vista scenica.

sdr
dav

DANTE_GOODS AND BADS

Un’estrosa esposizione in un tunnel di forma ottagonale con arredi appesi seguendo l’andamento circolare della forma dello spazio.  

sdr
sdr

GORINI

In linea con le nuove tendenze per i rivestimenti murali, Gorini ha colpito nel segno grazie ad un uso sapiente di carte da parati floreali e a gradazioni di colore come background per l’esposizione di divani. 

sdr
dav
dav

SOVET ITALIA

Sovet ha concepito alcuni dei suoi spazi total color con unica nuance per pareti tendaggi e prodotti. Anche qui abbiamo ritrovato aperture tondeggianti ricavate in pareti esterne rastremate.

dav
dav

suithome